ECCO I RISULTATI DELLA PRIMA EDIZIONE DELL’ADQUINTUM MILIUM!

domenica primo ottobre, con mare ottimo, tempo nuvoloso ma, 60 gladiatori sono partito da Recco per arrivare alla spiaggia della lega navale di Genova! questa prima edizione è stata vinta dalla campionessa Gaia Naldini che in poco più di 2 ore e 20 minuti ha bruciato Guido Nicora, primo assoluto tra gli uomini per poco più di un minuto. tra gli amatori uomini invece la spunta Rotunda Romano in 3 ore e 27 minuti davanti a Guido Stercoli. tra le donne invece la spunta Ingrid Viali che completa la traversata in 2 ore e 39 minuti davanti alla sempre presente Cristina Garbini. passando alla categoria master, Nicora ovviamente è vincitore della classifica assoluta e, quindi Vezzani si piazza in 2 ore e 24 minuti al primo posto di categoria, davanti a Monolo Luca. chiudiamo con le master che vedono al traguardo oltre a Gaia Naldini, il trionfo di Lucilla Mancini che, in 2 ore e 47 minuti si piazza davanti a Grassani Barbara. al seguente link trovate tutte le classifiche divise per categoria e assoluta.

Siamo arrivati con questa grande prima edizione della ad Quintum Milium al termine di questa estate partita in sordina con il rinvio il 25 giugno appunto delle prime gare ma, possiamo dire che un mese di luglio splendido e la conclusione col botto hanno resot questo 2017 unico e speriamo il primo di una lunga serie di tappe e gare importanti con sempre novità per i nostri atleti.
se tutto questo è potuto succedere apparte ovviamente alla presenza degli atleti in acqua, è grazie ad un team che ha garantito oltre alla sicurezza in mare grazie alla salvamento sezione di nervi e voltri, i mezzi della lega navale sezione Quinto, la Croce gialla, una pronta e rapida elaborazione delle classifiche e quindi la segreteria che, oltre ad operare sul campo gara ha svolto compiti prima e dopo la competizione, i volontari che sono trainanti e indispensabili per eventi di questa portata; i nostri fotografi Renato e Matteo, i partner organizzatori locali. tutti i nostri sponsor che hanno deciso di affiancarci in questa estate lunga e non priva di rischi vista la prima esperienza di una gara così lunga in Liguria, oseremmo dire a memoria la più lunga.
Adesso iniziano le attività invernali per tornare carichi e con novità alla prossima summer cup, il 2018 non è così poi lontano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *